Monitoraggio Barriere Paramassi

La problematica del Comune di Torgnon è rappresentata da un’area a rischio frana, recentemente messa in sicurezza con l’installazione di numerose barriere paramassi, che minaccia la strada comunale che dal capoluogo porta alla frazione di Petit Monde.

Techcom ha progettato e realizzato un sistema di monitoraggio per le barriere più critiche, con l’obiettivo di fornire un sistema di allertamento e controllo ai responsabili comunali.

Accelerometri ed estensimetri a filo sono utilizzati per monitorare le deformazioni delle barriere.

Diverse barriere sono state strumentate con accelerometri per misurarne le vibrazioni ed estensimetri a filo metallico per controllarne le deformazioni, in caso di impatto. I sensori , alimentati tutti tramite mini kit fotovoltaici, sono collegati tra loro e ad un nodo master in sito tramite una rete mesh wireless. Questa soluzione rende il sistema totalmente autonomo dal punto di vista energetico, robusto dal punto di vista meccanico (assenza di cavi di collegamento) oltre che molto semplice da installare ed integrare.

Il nodo master è collegato direttamente agli uffici comunali tramite un ponte radio a banda
larga, che viene sfruttato anche per mandare i flussi video di due telecamere poste a controllo della frana e della strada sottostante.

In caso di evento un sistema di allertamento prevede la registrazione video dell’accaduto

In caso di eventi significativi, registrati dai sensori, si attiva un sistema di allertamento via e-mail che prevede anche la registrazione del filmato video relativo all’evento.

Tutti i dati sono consultabili on line in tempo reale, oltre che storicizzati, sul portale web di monitoraggio ambientale Techcom.

  • Tipologia

    Frana

  • Sito

    Torgnon (Aosta, Italia)

  • Anno

    2011

  • Cliente

    Comune di Torgnon

Scheda  presentazione  “Monitoraggio barriere paramassi – Comune di Torgnon”

Dettagli installazione

1200 m.s.l.m.

Quota installazione

5

Barriere strumentate

2400

Dati acquisiti al giorno

Translate »