Sistema di monitoraggio Debris Flow

Techcom ha progettato e realizzato una soluzione innovativa per il monitoraggio di colate detritiche in canali di scolo, fenomeno conosciuto in letteratura con il nome di “Debris Flow”. La soluzione si basa su un approccio multi-sensore che prevede l’installazione di uno o piu’ portali di rilevamento lungo il canale dotati di barre accelerometriche e sensori di livello ad ultrasuoni. In caso di evento i sensori rilevano lo spostamento delle barre o la variazione di livello del fondo del canale, attivando un sistema di allertamento locale composto da semafori e sirene acustiche ed un sistema di allertamento remoto via sms.

La soluzione è stata implementata per la prima volta nel corso dell’ autunno 2014 in Valgrisenche (Aosta, Italia) per proteggere una strada di accesso al cantiere di smaltimento della Diga di Beauregard, ed è tutt’ora pienamente operativa.

In questo caso oltre al portale di rilevamento è stato installato anche un estensimetro a filo metallico per monitorare una zona di distaccamento a monte del canale. Anche il dato rilevato dal sensore estensimetrico è collegato al sistema di allarme. Infine per migliorare il supporto decisionale per i Geologi è stato installato anche un pluviometro a valle del bacino.
Tutto il sistema di acquisizione ed allertamento si basa su alimentazione solare e trasmissione dati wireless, per consentire la massima flessibilità di installazione ed il minimo impatto ambientale delle opere.

  • Tipo

    Debris Flow

  • Sito

    Diga di Beauregard (Aosta, Italia)

  • Anno

    2014

  • Cliente

    Consorzio Beauregard

Dettagli installazione

1800 m.s.l.m.

Quota installazione

1

Portale di misura

1200

Dati acquisiti al giorno

Translate »